Digital Lobbying: il libro

Premium

Digital Lobbying. Gestire strategicamente le relazioni istituzionali attraverso smart data e strumenti digitali.    

Libro in pubblicazione – se vuoi essere aggiornato sull’uscita compila il form in fondo alla pagina

Autori: Marialessandra Carro, Claudio Di Mario
Prefazione di Alberto Bitonti

L’innovazione digitale ha un impatto potenzialmente rivoluzionario sul dialogo tra istituzioni pubbliche da una parte e cittadini e stakeholder dall’altra. È importante evidenziare come il cambiamento non avvenga solo dal lato degli attori istituzionali e degli strumenti da essi messi in campo per favorire tale dialogo (come consultazioni e piattaforme di partecipazione), ma anche dal lato degli stessi stakeholder – cittadini, gruppi di interesse, imprese, etc. – che a tale dialogo hanno interesse a partecipare. Nell’era digitale, infatti, tali soggetti hanno nuove possibilità di leggere i segnali provenienti dal loro contesto di appartenenza, di analizzare i processi decisionali pubblici e di gestire la loro strategia di influenzamento, potendo contare per le loro azioni di advocacy e di lobbying su approcci e strumenti in larga parte inediti rispetto al passato, basati sulle tecnologie digitali. Il digital lobbying fa espresso riferimento a questo gruppo di pratiche.

Con l’espressione “Digital Lobbying ” (Carro, Di Mario 2020) ci si riferisce al modo innovativo mediante il quale soggetti e organizzazioni, private così come pubbliche, possono gestire le attività di Public Affairs attraverso l’uso di strumenti digitali. 

Compila il form per richiedere informazioni su questa pubblicazione